Unlimited HostingFree Joomla TemplatesProfessional Joomla Templates
Condividi su Facebook
Share on facebook
Translate
Sondaggio
Ritieni che WikiLeaks costituisca un pericolo per la comunità mondiale?
 
News letter

iscriviti e riceverai periodicamente le news da Sentinel Italia







Donazione PayPal

Il tuo prezioso contributo aiuterà la Sentinel Italia nel suo percorso,grazie.

Importo: 

Sentinel TV
Visitors Counter
mod_vvisit_countermod_vvisit_countermod_vvisit_countermod_vvisit_countermod_vvisit_countermod_vvisit_countermod_vvisit_countermod_vvisit_counter
mod_vvisit_counterOggi340
mod_vvisit_counterIeri647
mod_vvisit_counterquesta settimana2984
mod_vvisit_countersettimana scorsa3793
mod_vvisit_counterquesto mese13747
mod_vvisit_countermese scorso16468
mod_vvisit_counterAll1422123

Online (20 minutes ago): 8
Your IP: 54.198.143.223
,
Now is: 2017-04-28 13:56
Home Riflessioni

Riflessioni

Star Trek e Star Wars a confronto

Valutazione attuale: / 5
ScarsoOttimo 
Sezioni articoli - Riflessioni
 
 
Scienza e fede nel cinema di fantascienza:
Star Trek e Star Wars a confronto

 
(prima pubblicazione su "Scienza e Mistero" n°4)
A cura di: Riccardo Rosati
 

Due icone della società occidentale

 

Questo saggio vuole mettere a confronto le due più celebri saghe fantascientifiche che la Settima Arte abbia mai partorito: Star Trek e Star Wars[1]. Ci concentreremo su di un aspetto che la saggistica italiana non ha finora approfondito, ovvero il ruolo che la fede e la scienza ricoprono nel 'concept' di queste due opere. Infatti, se SW incarna l’eterno conflitto tra il Bene e il Male,


Leggi 0 Commenti... >>

Ultimo aggiornamento (Sabato 29 Settembre 2012 10:20)

Leggi tutto...

 

Marte e "marziani"

Valutazione attuale: / 6
ScarsoOttimo 
Sezioni articoli - Riflessioni

B R E V E   S T O R I A   D E I   "M A R Z I A N I"

A cura di Gerardo Soncini (Atanasio) Questo indirizzo e-mail è protetto dallo spam bot. Abilita Javascript per vederlo.


La mia "storia dei Marziani" sarà raccontata su due piani narrativi: uno quello "oggettivo", e l'altro quello dell'immaginario collettivo.

Per piano narrativo oggettivo intendo la Storia (con la esse Maiuscola), il sapere "ufficiale" in un certo periodo, e, per gli ultimi 400 anni, l'evidenza scientifica.

Prendiamo mr. Spock ... chi è costui?

È un personaggio di un telefilm, ambientato in un futuro immaginario, non una persona in carne e ossa, e nemmeno un personaggio storico, ma, forse, sappiamo più cose di lui che di alcuni dei nostri amici o di Napoleone!

Perché mr. Spock vive nel nostro immaginario collettivo.


Leggi 0 Commenti... >>

Ultimo aggiornamento (Sabato 02 Gennaio 2010 18:26)

Leggi tutto...

 

Bisogna proprio avere una bella faccia...!!!

Valutazione attuale: / 14
ScarsoOttimo 
Sezioni articoli - Riflessioni

Il mio commento all’ editoriale a firma del Dott. Roberto Pinotti, Segretario Generale del Centro Ufologico Nazionale, pubblicato sulla rivista UFO Notiziario di settembre 2009 dal titolo “DERATTIZZARE L’ UFOLOGIA IN ITALIA”.

Nella copertina di questo numero campeggia un riquadro con l’ immagine del presunto feto alieno (o coniglio…secondo alcuni pareri) mostrato nella trasmissione “Mistero” condotta da Enrico Ruggeri.
Sopra questa immagine campeggia a caratteri cubitali la scritta “VERGOGNA”!.
Ora,al di là dell’ autenticità o meno del caso, il CUN si è schierato dalla parte di chi considera un falso sia la vicenda che il presunto feto alieno, ed ha espresso il proprio disappunto in merito, avendone tutto il diritto di farlo, come chiunque.
Ma, come al solito, da che pulpito viene la predica !
Si grida “VERGOGNA” verso altri ma si cade, volontariamente, e ribadisco, volontariamente, nello stesso fango !


Leggi 0 Commenti... >>

Ultimo aggiornamento (Martedì 06 Ottobre 2009 09:37)

Leggi tutto...

 

Internet fa paura

Valutazione attuale: / 4
ScarsoOttimo 
Sezioni articoli - Riflessioni

Quando posso è mia abitudine ormai da molti anni dare un occhiata ai quotidiani mentre faccio colazione.Leggo i quotidiani non per informarmi sulla realtà dei fatti,in quanto è quasi impossibile trovare qualche articolo che rispecchi la vera informazione,ma li leggo per cercare di capire cosa non vogliono farci capire,sembra un gioco di parole,ma se analizzate bene gli articoli troverete degli obbiettivi nascosti per provare ad indirizzare le masse verso un idea,un principio,un comportamento,ecc...tutto questo rientra nei processi d’”indottrinamento” delle persone che vivono negli stati democratici o pseudo tali. 


Leggi 0 Commenti... >>

Ultimo aggiornamento (Giovedì 24 Settembre 2009 08:44)

Leggi tutto...

 

Alien baby?

Valutazione attuale: / 8
ScarsoOttimo 
Sezioni articoli - Riflessioni

Prima di dare sfogo a conclusioni affrettate bisogna approfondire la notizia,facendo un minimo di ricerca,prima fra tutte conoscere la fonte e il suo divulgatore,in questo caso il giornalista messicano Jaime Maussan ,bisogna sapere però che nel  “mondo “ ufologico Maussan ha sempre assunto l’atteggiamento tipico dei giornalisti,ovvero quello di prendere qualsiasi notizia ufologica e renderla uno scoop eclatante anche se questi risultano essere dei falsi, dal suo punto di vista professionale è ineccepibile,nelle sue trasmissioni televisive lo share di telespettatori sale,i suoi dvd vendono,e nelle conferenze è sempre più richiesto in particolar modo da quelle associazioni o gruppi di ufologi che assumono un approccio mentale fideistico,Maussan sa benissimo che questi nell’ambiente d’interesse ufologico sono la maggioranza ( purtroppo), con ciò non sto dicendo che tutto ciò da lui divulgato possa essere risultato falso,ma il suo approccio è tipicamente giornalistico e non certo da ricercatore/studioso della “materia” ,in quanto l’obbiettivo è differente,infatti la verità per cercare di raggiungerla ha bisogno di studio e di ricerca, certo costa tempo e fatica,ma chi non ha voglia di “faticare” rimane suo malgrado o un fideista,oppure uno scettico ad oltranza.


Leggi 2 Commenti... >>

Ultimo aggiornamento (Sabato 05 Settembre 2009 16:15)

Leggi tutto...

 

I cookie vengono utilizzati esclusivamente per migliorare il nostro sito. Utilizzando il sito si intende accettata la "Cookie Policy". Per saperne di più sui cookie che utilizziamo e come eliminarli, vedere la politica sulla privacy. ---- We use cookies to improve our website and your experience when using it. Cookies used for the essential operation of the site have already been set. To find out more about the cookies we use and how to delete them, see our privacy policy.

I accept cookies from this site.

EU Cookie Directive Module Information