Fenomeni aerei non identificati

La marina militare USA dichiara:

autentici i video

A cura di: Sentinel

Notizia di queste settimane che ha messo in fibrillazione molti enti e associazioni, il risalto mediatico è stato importante, e non accadeva da molti anni che una notizia legata all’ufologia avesse un così ampio risalto, il motivo di questo clamore è dovuto che a ufficializzare  l’autenticità degli avvistamenti comprovati da filmati ripresi da parte di alcuni piloti della US-Navy è proprio la marina militare statunitense.

Come al solito quando arrivano notizie ufficiali da parte di autorevoli enti, e ancor di più dalle forze armate, si scatenano in particolar modo le due “fazioni” scettici fondamentalisti da una parte, e i credenti fideisti dall’altra, entrambi non danno nessun contributo ad una seria analisi sui fatti e sulle dichiarazioni autorevoli della US-Navy. 

Ho aspettato a scrivere questo articolo proprio per apprendere le varie opinioni che puntualmente sono arrivate da tutti i social network, non sto qui certo a ribattere su queste opinioni dopo tutto ognuno è libero di pensare e di esprimersi come meglio crede, ma chi cerca un informazione seria se vuole sa bene dove andarla a trovare, per esempio qui nel sito della Sentinel come in altri siti che fanno veramente analisi e considerazioni sui dati di fatto e non sulle fantasie… il punto è che la maggioranza delle persone sono predisposte a fantasticare, a credere non alla realtà dei fatti, ma a ciò che vogliono possa essere… perchè questo modo di pensare li gratifica, e se vogliamo li svaga dalla varie problematiche della vita quotidiana, e poi diciamolo pure… Se alcune persone sono disposte/predisposte a credere che la terra sia piatta… questo può dirla lunga  su molte “cose”, per addentrarsi meglio su questo argomento vi consiglio di leggere un noto articolo del Dott. Massimo Teodorani “il fischio del pollo”.

Vorrei ricordare ancora una volta che il termine U.F.O. è un acronimo che significa Unidentified Flying Object , ed è questo il suo reale significato “OGGETTO VOLANTE NON IDENTIFICATO” ben lontano dal voler significare ASTRONAVE EXTRATERRESTRE, purtroppo molte persone quando sentono parlare di UFO l’associano subito ad eventuali visitatori dallo spazio, e credo proprio che sia per questo motivo che la Marina militare USA  ha preferito usare la frase “FENOMENI AEREI NON IDENTIFICATI” cercando così di evitare qualsiasi falsa interpretazione, invece hanno fatto nascere ugualmente lo scoop… perchè comunque anche queste notizie fanno sempre gola ai cacciatori di click nel mondo del web…

Prima di parlare o di scrivere bisognerebbe sempre informarsi questa è una regola fondamentale che vale per tutti gli argomenti, ma vale ancor di più quando ci sono strumentazioni e tecnologie in funzione, innanzitutto l’aereo è F/A 18 super hornet un caccia multiruolo (per saperne di più qui una descrizione McDonnell_Douglas_F/A-18_Super_Hornet ) sotto il video degli avvistamenti, guardiamolo attentamente…

Bisogna subito dire che gli avvistamenti sono avvenuti tramite il sistema termocamera ATFLIR con puntatore laser per la guida delle bombe, in questo video il suo funzionamento operativo, come si nota la testa della termocamera ha una mobilità di quasi 180 gradi

In cosa consiste un sistema strumentale con termocamera, [1] La termocamera (anche detta telecamera termografica) è una particolare telecamera, sensibile alla radiazione infrarossa, capace di ottenere immagini o riprese termografiche. A partire dalla radiazione rilevata si ottengono dunque delle mappe di temperatura delle superfici esposte spesso utilizzate a fini scientifici o anche militari. Le termocamere si dividono in radiometriche e non radiometriche. Le prime consentono di misurare il valore di temperatura assoluto di ogni punto dell’immagine. L’immagine, infatti, è costruita su una matrice di un certo numero di pixel per un certo numero di righe. L’elettronica dello strumento “legge” velocemente il valore di energia immagazzinata da ogni singolo pixel e genera un’immagine, in bianco e nero o in falsi colori, dell’oggetto osservato.

Si evince perciò che una termocamera può rilevare il calore di un corpo/oggetto e i suoi cambiamenti eventuali di temperatura, ma non è una strumentazione ideale per rilevare la forma precisa di un corpo/oggetto in quanto l’immagine viene composta dall’elaborazione elettronica, e l’immagine come si può vedere in tutte le riprese effettuate con termocamera viene scontornata molto, perciò non possiamo avere una prova concreta della forma di un oggetto avvistato, come non possiamo sapere se ciò che sta rilevando la termocamera è un oggetto solido oppure no, faccio un esempio banale… noi abbiamo solo un visore FLIR perciò vediamo solo ciò che la strumentazione rileva, e vediamo la sagoma di un qualcosa che si muove ma non possiamo pensare subito che sia qualcosa di solido, infatti ciò che si sta guardando è il calore di un fuoco, che eventualmente può assumere forme differenti, perciò allo stesso modo non possiamo dire che i piloti della US navy abbiano avvistato qualcosa di solido.

Ad esempio si può prendere in considerazione l’avvistamento nel golfo del Messico da parte dei piloti dell’Aeronautica militare messicana nel 2004, anche in questo caso vi fu la rilevazione strumentale della termocamera di bordo, i piloti sicuramente in buona fede scambiarono per “UFO” le immagini riportate sullo schermo dell’aereo, in seguito si scoprì che i militari videro le fiamme del gas flaring delle torri dei pozzi petroliferi situati nel golfo del Messico  , e come si nota dal filmato qui sotto riportato, la distanza delle luci rimane sempre la stessa con la medesima velocità, ben differente invece il video dei piloti della US Navy.

Sicuramente i piloti hanno avvistato qualcosa di anomalo nei cieli, vi è un filmato che mi ha colpito più di altri e che dimostra un cambio di movimento del fenomeno ripreso, pertanto non si può dire che è stata la rotazione del sistema flir dell’aereo ad averla prodotta, perché l’inclinazione delle nuvole rimane invariata mentre il “fenomeno” s’inclina cambiando angolazione, come mostro qui sotto nei due frame del video.

 

 

Per arrivare alle conclusioni poniamoci delle domande e cerchiamo di dare delle risposte:

Gli avvistamenti sono reali? si gli avvistamenti sono realmente accaduti con la prova strumentale

Il fenomeno rilevato è un corpo solido? non si può affermare con certezza, potrebbe trattarsi anche di un fenomeno aereo/metereologico a noi ancora sconosciuto, a riguardo mi viene in mente la grande ricerca e lo studio fatto dal Dott. Massimo Teodorani sui fenomeni luminosi anomali ( qui potrai leggere a riguardo un intervista che gli feci nel 2004 )

Si può affermare che il fenomeno filmato dai piloti della US Navy sia di origine extraterrestre? NO non può dirlo nessuno a parte chi vuole fantasticarci sopra pensando ai visitatori dallo spazio.

Vale la pena di continuare la ricerca e lo studio di questi fenomeni?  Certo che vale la pena sappiamo ancora molto poco di ciò che la natura ci può regalare, oppure sappiamo ancora molto poco della nostra storia di esseri biologici terrestri….

Speriamo di aver chiarito un po’ meglio quanto in queste settimane è stato divulgato in merito, grazie per la lettura e se vorrai condividere l’articolo troverai il banner per la condivisione nei social network sul lato sinistro della pagina, anche un tuo commento sarebbe gradito, troverai l’area del commento in fondo la pagina.

Riferimenti:

[1] https://it.wikipedia.org/wiki/Termocamera

 

Total Page Visits: 4492 - Today Page Visits: 123

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

AlphaOmega Captcha Classica  –  Enter Security Code